Progetti innovativi

Bigliettazione elettronica


Brescia Trasporti è stata tra le prime società di trasporto pubblico in Italia ad introdurre un sofisticato sistema di bigliettazione elettronica che consente di esercitare sul servizio un maggiore controllo attraverso la raccolta centralizzata e sistematica dei dati. Costituisce perciò uno degli strumenti fondamentali a disposizione dell’Azienda per conoscere il reale utilizzo della rete da parte della clientela, per pianificare il servizio in modo più accurato, per ridurre le frodi nonchè per studiare forme tariffarie più mirate a specifiche esigenze della clientela.

La bigliettazione elettronica prevede oggi l’utilizzo di biglietti magnetici e Omnibus Card, la carta elettronica è dotata di un microchip da usare senza contatto con l’apparecchio di convalida a bordo bus.



Bus ecologici

Da tempo Brescia Trasporti riserva particolare attenzione al tema del rispetto ambientale, e opera per ridurre al minimo le emissioni inquinanti: nell’ambito di questa politica dispone di bus alimentati a metano e bus ibiridi elettrici.

Da alcuni anni la sostituzione ciclica degli autobus più vecchi, avviene con autobus dotati in origine di motore a metano, e presso il Deposito di S. Donino è in funzione una “stazione” di compressione ed erogazione di questo gas. L’impianto di distribuzione, serve attualmente 121 autobus alimentati a metano, ma il numero è sempre crescente in proporzione al numero di mezzi acquistati.
Gli autobus a metano, più nuovi e meno inquinanti, si vedono affidate percentuali di servizio molto più alte della loro incidenza sul parco-mezzi, moltiplicando così il loro benefico impatto sulla qualità dell’aria di Brescia.
Numerosi i vantaggi dell’adozione di motori a metano:  emissioni molto meno inquinanti (valutabili in 10 volte di meno rispetto a un equivalente “diesel” a bassissimo tenore di zolfo);  assenza, nelle emissioni, delle temute “polveri sottili” PM 10;  risparmio economico sul combustibile;  rumori e vibrazioni molto più contenuti.

Inoltre Brescia Trasporti ha in dotazione quattro bus innovativi da 8 metri prodotti da EPT (Eco Power Technology srl), e due bus della stessa tipologia prodotti da OMB INTERNATIONAL (società del Gruppo Brescia Mobilità)
Numerosi i vantaggi rispetto alla propulsione elettrica “pura” grazie ad un generatore di energia elettrica connesso a un micromotore a turbina alimentato a metano; questo tipo di propulsione ibrida si caratterizza per l’estrema silenziosità e per il ridottissimo livello di emissioni.
Per questa innovazione l’Azienda ha ricevuto nel 2003 il premio “Innovazione amica dell’ambiente”.



Videosorveglianza

Per migliorare la sicurezza a bordo, Brescia Trasporti sta sperimentando l’installazione, sui propri mezzi acquistati nel 2001, di videocamere a circuito chiuso con l’intento di stabilire uno standard per i mezzi di prossimo acquisto. Gli impianti utilizzati evitano i dettagli e consentono l’inquadratura panoramica dell’interno delle vetture. Le immagini, raccolte al fine di scoraggiare il verificarsi di episodi criminosi, sono visionate esclusivamente su richiesta delle autorità di pubblica sicurezza a seguito della commissione di reati, e sono conservate per il tempo strettamente necessario allo svolgimento delle indagini. Il trattamento delle immagini avviene nel pieno rispetto di quanto previsto dal D.Lgs 193/03 e del Provvedimento del Garante sulla Videosorveglianza del 29.04.2004.
Sugli autobus dotati di telecamere viene apposta idonea informativa dettagliata ai sensi dell’art. 13 D.Lgs 196/03 allo scopo di rendere evidente la presenza dell’impianto di videosorveglianza.



Monitoraggio della Flotta

Per ottimizzare il servizio offerto e per conoscere in tempo reale la posizione dei mezzi in circolazione, Brescia Trasporti dispone già da oltre 25 anni di un sistema di telerilevamento della flotta degli autobus.

Il sistema è stato implementato nel 2002 con la più recente tecnologia GPS. Questa, utilizzando un ponte radio di tipo digitale e non più analogico sfrutta i collegamenti satellitari per localizzare gli autobus fornendo le informazioni relative alla loro posizione direttamente alla centrale.

Un importante supporto viene fornito dalle paline elettroniche posizionate alle fermate che comunicano  all’utenza informazioni aggiornate sul passaggio degli autobus.

I dati di localizzazione raccolti, oltre al controllo ed alla gestione in tempo reale del servizio da parte del personale di controllo, permette la successiva analisi statistica degli anticipi e dei ritardi utili per la riprogettazione degli orari delle linee.

Inoltre, ogni mezzo è dotato di un sistema in grado di verificare lo scostamento tra l’orario programmato e quello effettivo di passaggio della vettura.

 

customercare@bresciamobilita.it 030 30 61 200 bresciamobilità  metrobrescia WhatsApp 342 6566207